Weekend a Montecatini

Montecatini può essere una piacevole meta non soltanto in estate o in primavera, ma anche in inverno. Fare un bagno caldo alle terme mentre fuori piove o godersi una cena gourmet toscana coccolati da un buon vino rosso quando le temperature fuori fanno gelare le mani, è l’ideale per rilassarsi e staccare la spina. Ci sono davvero molte cose da fare e da vedere a Montecatini Terme. 

L’Hotel Ercolini e Savi, al centro di Montecatini, può diventare il vostro punto di partenza per andare alla scoperta delle tante cose da vedere a Montecatini e dintorni:

 

Terme e Parco Termale

Montecatini è da sempre una delle destinazioni principe in Italia per chi desidera passare dei giorni alle terme. Già gli Antichi Romani venivano qui per curarsi con le sue acque, ricche di sali minerali che rientrano nella tipologia salso-solfate-alcaline. Quelle di Montecatini si suddividono inacque forti(Leopoldina), medie(Regina) e deboli (Tettuccio e Rinfresco). Oltre che per i bagni e i fanghi, sono acque ideali per le cure idropiniche, consistenti cioè nel bere abbondanti quantità di acqua per i problemi legati all’intestino e al fegato.

La particolarità della città è che qui si trova un grande Parco termale che racchiude in spazi verdi tutti gli stabilimenti dedicati alle Terme. Le Terme del Tettuccio sono le più antiche e ammirate: fatte costruire dal Granduca Leopoldo, sono costituite da ampi saloni e spazi decorati sontuosamente da numerosi artisti dei primi del novecento.

Le Terme Leopoldine sono invece della fine del Settecento e presentano un grande cratere termale di largo oltre 20 metri. Le sue acque sono le più calde e saranno senz’altro valorizzate dagli interventi architettonici in divenire diretti ad oggi dall’architetto di fama internazionale Fuksas.

Le Terme Excelsior sono accolte da uno splendido edificio di inizio Novecento: qui si trova uno dei centri benessere migliori di Montecatini, che offre fanghi e terapie a base di acque termali, massaggi, trattamenti per la bellezza e la cura del corpo.

Trasformate in un centro termale assolutamente innovativo, le Terme Redi, oltre alle piscine termali offrono trattamenti di fango balneoterapia, massaggi, cure inalatorie e fisioterapia.

A queste si aggiungono altri centri termali, come le Terme Tamerici, Grocco, La Salute e La Torretta.

Montecatini Alto

Romantico belvedere: Montecatini Alto, da raggiungere in auto o in funicolare, è una delle scenografie più belle dell’area. Con le sue torri, la cinta muraria e le sue caratteristiche viuzze, è l’ideale per una cena a lume di candela o per una passeggiata all’aria aperta tra le botteghe artigiane. La sua funicolare, costruita nel 1898, è la più antica al mondo ancora in funzione.

Teatro Verdi

Un punto di riferimento nello spettacolo e nella musica per tutta la Toscana. Tenete d’occhio il suo programma, fatto di concerti, cabaret, balletti classici e moderni, spettacoli comici e ovviamente pièce teatrali di qualità

Viale Verdi

Un tripudio di Liberty, dove potrete scorgere alcuni degli edifici storici più belli della città. Incontrerete la Palazzina Regia, residenza estiva del Granduca Leopoldo, la bella statua del Monumento ai caduti realizzato da Giuseppe Petroni, il Municipio risalente al 1913 dove, all'interno del Museo MOCA, si trova la grande opera di Mirò “Donna Avvolta in un Volo d’Uccello”.

Grotta Giusti

Tra i centri termali di Montecatini ce n’è uno assolutamente unico: si tratta di Grotta Giusti, un esclusivo centro benessere-spa-terme a Monsummano Terme, a pochi minuti dal centro. Aperto tutto l’anno, questo centro di benessere presenta una splendida piscina all’aperto con giochi d’acqua idromassaggio caldi dove è piacevole passare una giornata di relax sia in estate che in inverno. A Grotta Giusti potrete anche dedicarvi scrub, massaggi, o un’esperienza nella Grotta termale millenaria, dove regalarsi un bagno nell’esclusivo specchio d’acqua a 34 gradi.

Golf

La Toscana, si sa, è una destinazione particolarmente fortunata per chi ama giocare a golf. Anche a Montecatini non manca questa possibilità: il Montecatini Golf Club, tra le verdi colline del centro Toscana, presenta un percorso a 18 buche ideale sia per gli esperti che per i principianti.

Moca

Inaugurato nel dicembre 2012, il MOCA (“Montecatini Contemporary Art”), è destinato a diventare il nuovo tempio dell’arte contemporanea nella città delle terme per antonomasia. Il Museo sarà collocato nell’ex ufficio postale del Municipio, un grande spazio di 400 mq i cui lavori di ristrutturazione sono durati ben 3 anni.

Lo spazio accoglierà splendide opere già in possesso della città, come la “Donna avvolta in un volo d’uccelli” di Joan Mirò e “Vita” di Pietro Annigoni.Qui si progetta già di ospitare eventi come concerti e presentazioni di libri.

L’ingresso è gratuito.